Scrivo per te

scrivo per te

Scrivo perché, così facendo,
porto un po’ di te su questa carta bianca.
Il tuo ricordo si fa sostanza d’inchiostro,
rimane impresso tra le righe.

Nella tua mano ritorna il gesto.
Stringi con me la penna,
sei tu e non la mente a spingere i pensieri.
Per questo intreccio frasi,
perché nella tua bocca ritornino parole.
Me le hai lasciate dentro, mute, non hanno più suono.
Scrivo per riportarle in superficie,
per chiamarti ancora.
Papà, mi senti,
anche il tuo nome qui ritorna vivo.
È un grido silenzioso,

ma ci avvicina,
ancora.


The following two tabs change content below.
Architetto, mamma di due bambine, con una grande passione per i libri.

Ultimi post di felicia (vedi tutti)

1 commento
  1. Fariba.A
    Fariba.A dice:

    Miei figli sono la mia vita..sono must giorni felici o non..sono il mi coure che batte..e questo souno non conosce il tempo né età..non sa di rabbia e tristezza…non giudica con la mente ma con il tono del proprio battito…con il cuore..cuore di una mamma..

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.