un anno di blog

È passato un anno.

Ho iniziato a scrivere sul mio sito, come per una necessità.

Di tirare fuori.

Metabolizzare fatti ed emozioni.

Continua a leggere

il viaggio verso i miei figli

dipinto di felicia lione

Il viaggio verso i miei figli è iniziato con questo quadro.

 

L’ho realizzato nel 2006,

quando ho capito che quello di un figlio poteva rimanere un sogno,

per sempre.

Siamo partiti per una piccola vacanza con degli amici, in Veneto,

con questo peso sul cuore.

Treviso, Verona, Venezia.

Tutto cristallizzato in questa immagine dipinta.

Continua a leggere

Parola dell’anno: CURA

È grande il potere delle parole.

Parole dette, manipolate.

Fatte venire fuori senza filtri o ponderate.

Continua a leggere

Io credo nelle fate!

Ieri mia figlia, che ha sei anni, mi ha chiesto se esistono le fate.

< Certo che esistono!>, le ho detto.

Lei, perplessa, ha ribattuto:

< La maestra di scienze mi ha detto di no!>.

 

Silenzio. Che le dico ora, penso.

 

Non voglio contrariare la sua maestra,

ma non voglio neanche cancellare la magia, non così presto.

Cancellare con una breve frase tutto quello che le fa luccicare gli occhi,

che dà vita alle favole,

che la fa rimanere a bocca aperta a immaginare

e riempire lo sguardo di meraviglia.

 

Continua a leggere

Ogni tanto fa bene. Dirsi, che in fondo, va bene così.

Io non mi perdono mai.

Da quando ero piccola.

Analizzo mille volte tutto ciò che faccio e mi giudico, di continuo.

Ed è estenuante. Forse, non solo per me.

Perché ora, a volte, rivedo tutto questo anche in mia figlia, la più grande.

Insegniamo ciò che siamo.

È stato questo che mi ha fatto fermare. È stato come prendere una scossa.

Guardarmi dal di fuori.

Ho preso la mia mano. La mano di quella bambina severa che mi precede.

E mi sono detta che in fondo, va bene così.

Continua a leggere

I figli non ci vogliono fragili

C’è una stanchezza
Che sfianca
E non è quella che nasce da ciò che si fa
Dal ritmo incessante delle cose.

 

È un sottofondo di inquietudine
Che precede i gesti e il pensiero.
Un movimento che affatica l’anima
Come un ronzio incessante
Che non da tregua.

 

Continua a leggere

con occhi di madre

Le mie bimbe sono fortunate.

Non sanno cos’è la guerra se non dalle immagini che vedono in televisione.

E per loro sono storie lontane, quasi irreali,

perché è impossibile raccoglierne nella mente la devastazione.

Continua a leggere

La cosa che più mi piace del luogo in cui vivo.

 

La cosa che più mi piace del luogo in cui vivo.

È questa natura meravigliosa.

Questi posti che ti sorprendono con la loro bellezza sconfinata,

anche se li conosci da quando eri piccola, ci sei nata,

ne hai seguito le trasformazioni nel tempo.

Continua a leggere

la storia di Fèlicie, che incanta le bambine

Tra tutti i film che abbiamo visto al cinema quest’anno, uno mi è rimasto nel cuore.

Non per l’originalità e la trama avvincente.

Si tratta in realtà di una storia molto semplice e a volte prevedibile,

ma perché per la prima volta ho visto mia figlia catturata e incantata da un film.

Continua a leggere

è proprio un corpo nel corpo il cuore

dipinto di Felicia Lione

Mia figlia dice che il cuore batte forte quando vorrebbe uscire fuori.

Lo dice posandomi la testa sul petto e ascoltando il mio.

E forse ha ragione.

Continua a leggere