Corri figlio. Spacca la vita.

Corri, figlio.

Spacca la vita.

Prendi a calci ogni debolezza e inganno.

 

Continua a leggere

Il senso che cercavo

Stamattina ho trovato il suo taccuino. Quello in cui lei scrive le sue storie, disegna, scrive di noi. Parlava di me, della sua mamma. Una “persona dolce e gentile”, così mi ha definita.

possiamo ancora scegliere dove andare

Foto di Giuseppe Lione

Avete presente quando all’improvviso si prende coscienza di qualcosa?

Bene, quel qualcosa per me, adesso, è la vita stessa.

La velocità con cui tutto può cambiare, gli attimi preziosi che sfuggono,

il nostro tempo frenetico che ci impedisce di guardare negli occhi chi ci è davanti,

di fermarci ad ascoltare, di assaporare certi momenti,

perderci nell’abbraccio di qualcuno.

 

Continua a leggere

Questo è un padre

Padre è la voce
Il braccio che ti ha portato
I passi che hai imparato a distinguere
Lo sguardo che ti ha preceduto.

Continua a leggere

Sono poche le cose che contano

Non sono una cattolica praticante.

Vivo la religione in modo molto intimo, altalenante.

Mi dà conforto.

Pensare che ci sia qualcuno a cui siamo cari, che ci accompagna.

Continua a leggere

Quando sarai diventata veramente forte


 

Sarai diventata veramente forte

Quando saprai che la più grande forza è la tua debolezza.

Il mostrarti così come sei.

Nuda di ogni maschera.

Fragile.

Imperfetta.

 

Continua a leggere

Ai bambini. Cosa succede quando una persona muore.

Figlia mia, sai cosa succede quando una persona muore?

È come perdere un libro di storie,
uno di quelli che conosci bene,
che hai amato e riletto mille volte.

Continua a leggere

A mio padre

So che stai camminando in un bosco di cerri e ontani, ora.

Anche se piove, da giorni, senza tregua.

Continua a leggere

Amo le vostre mani

Amo le vostre mani

perché sono la misura del mondo

Continua a leggere

Lasciare un’impronta buona

 

 

 

Ieri pomeriggio ho fatto una passeggiata con le mie bimbe,

in una giornata che sembrava primaverile.

Abbiamo camminato, raccolto fiori e sassi

e bastoncini di legno da portare alla nonna per accendere il fuoco.

Continua a leggere