Ai bambini. Cosa succede quando una persona muore.

Figlia mia, sai cosa succede quando una persona muore?

È come perdere un libro di storie,
uno di quelli che conosci bene,
che hai amato e riletto mille volte.

Immagina di non trovarlo più, all’improvviso, questo libro.

Non potresti più leggere quelle righe,
né fermarti ad osservare le immagini illustrate.

Ne saresti dispiaciuta. Lo so. Ti capisco.
Non sapresti con chi prendertela.
Forse diventeresti anche molto arrabbiata.

Ma vedi,
la storia rimane.

Anche se non potrai più leggerla, seguirla sfogliando le pagine, portando il segno sulle righe.Tenerla stretta tra le mani.
È ancora lì, nella tua testa e nel cuore.

Niente cancella il ricordo di qualcosa o di qualcuno che abbiamo amato. Niente cancella le emozioni, il bene che ci è stato dato.

L’amore,
quello rimane.

Per sempre.

E potrai ricordare, ogni volta che vorrai.
Riascoltare i sorrisi, le parole, rivedere i gesti che ti sono cari, 
ricordandoti di tutte queste cose, riportando indietro il pensiero.

Puoi scegliere un posto, in cui andarle a cercare.
Qualcosa che la persona che hai perso amava.

Io ricordo tuo nonno quando vedo la neve, che me lo fa rivedere felice, rapito insieme a noi da quella magia.

I fiori, invece, mi ricordano una persona cara che li adorava.

Scegli anche tu qualcosa.

Devi solo cambiare posto, come le righe su quel libro.

Portare le parole e le immagini, altrove.

E non andranno via.
Rimarranno le emozioni, le cose buffe che faceva, i sorrisi.
Rimarranno i baci e gli abbracci.

Stampati sul tuo cuore.

Ad accompagnarti,
per sempre
E ovunque andrai.

 


The following two tabs change content below.
Autrice del libro "Vento fresco" e mamma di due bambine
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *